[News] Scanner. Microfestival à la coque, dal 5 all’8 febbraio 2015

- Il festival che dà voce alle autoproduzioni in Italia -

di Redazione, 5 febbraio 2015

10981057_697958800315137_4640564498638795049_o

«Nel 2014 su diversi dizionari italiani la voce autoproduzione manca. Il termine più vicino è fanzine, parola inglese che nasce negli anni Quaranta dalla crasi di due parole: fanatic (appassionato) e magazine (rivista) che in italiano, come suggerisce wikipedia, può essere tradotto (sigh!) rivista amatoriale».
Con queste parole, Maurizio Ceccato, Art Director, Graphic Designer, illustratore e libraio, decide di aprire il discorso su Scanner. Microfestival à la coque dedicato alle riviste indipendenti autoprodotte in Italia, che da giovedì 5 a domenica 8 febbraio, ospiterà ideatori, creatori, illustratori e pionieri di questa particolare frangia editoriale, presso la libreria Scripta Manent, in via P. Fedele 54-56/a, a Roma.

Maurizio Ceccato e la sua compagna Lina Monaco aprono le porte della loro libreria per un evento gratuito e no-stop dalle 17 alle 24, alla scoperta di un sottobosco culturale che nel 2015 sceglie ancora la carta per impressionare le proprie creazioni. Interviste, presentazioni, dibattiti a viso scoperto. Inoltre sarà possibile, assistere a dimostrazioni live: come si progetta una fanzine, come si rilega e assembla, come si scelgono gli illustratori, sulla grafica, le matrici e gli scarti. Da non perdere, poi, le esposizioni dei lavori artigianali di tutte le riviste partecipanti al festival.

Proprio nella serata di inaugurazione del festival, giovedì 5 febbraio alle 19, noi dello Studio editoriale 42Linee e la redazione di Flanerí siamo invitati sul palco di Scanner per presentare effe – Periodico di Altre Narratività, per svelarne il dietro le quinte, tra artigianalità e mestiere editoriale.

Un evento imperdibile come non ce ne sono in Italia, all’insegna del dibattito culturale sulle infinite potenzialità dell’autoproduzione applicata alle varie declinazioni della scrittura e dell’illustrazione.

 

Di seguito il calendario completo delle quattro serate di festival:

giovedì 5 ore 19,00 Flanerí/effe – Periodico di Altre Narratività
giovedì 5 ore 20,00 B comics • Fucilate a strisce

venerdì 6 ore 18,00 Nodes
venerdì 6 ore 18,30 Lorenzo Coltellacci e Roberta Gentili
venerdì 6 ore 19,00 La Trama
venerdì 6 ore 19,30 Studio Pilar
venerdì 6 ore 20,00 Bambi Kramer / Fortepressa
venerdì 6 ore 20,30 Watt • Senza alternativa

sabato 7 ore 17,00 Riccardo Fabiani
sabato 7 ore 17,30 Marina Biagini / Duo
sabato 7 ore 18,30 Inuit
sabato 7 ore 19,00 presentazione Pastiche
sabato 7 ore 19,30 Marco Fioramanti / Night Italia
sabato 7 ore 20,00 Anatomia dei Sentimenti

domenica 8 ore 18,00 Isola con Mariagiorgia Ulbar e Fabio Donalisio
domenica 8 ore 18,30 Fugàzine + Monkeyphoto
domenica 8 ore 19,00 Betterpress
domenica 8 ore 19,30 Chicken Broccoli
domenica 8 ore 20,00 Luoghinteriori

 

 

  • condividi:

Comments