editoriasociale.42Linee.it

[News] Salone dell’editoria sociale, dal 22 al 25 ottobre 2015

«Gioventù bruciata, oltre a essere il titolo di un celeberrimo film del 1955 (sessanta anni fa, ormai) con James Dean, […] è anche l’espressione del disagio della generazione di oggi travolta dal consumismo, dal fuoco vacuo delle vanità, dalla rinuncia alla lotta.
È questo il tema del Salone dell’editoria sociale del 2015 con il quale – attraverso dibattiti, presentazioni di libri, eventi di arte, musica e cinema – cerchiamo di declinare il disagio, ma anche i germi di riscatto di una generazione che cerca faticosamente una propria strada». Continua a leggere

GLOSSARIgLOSSARIO E

[Glossario] “E” di Editor

Editor è un termine inglese usato per indicare varie figure professionali operanti nel mondo dell’editoria, della produzione televisiva, musicale e cinematografica.
In ambito specificatamente editoriale, l’editor assolve a una duplice funzione: legge i manoscritti inediti alla ricerca di nuovi autori per case editrici e agenzie letterarie; lavora a stretto contatto con l’autore cercando di assisterlo nello scioglimento dei punti critici della sua opera, proponendo soluzioni che possano condurlo a pubblicare nel pieno delle sue possibilità. Continua a leggere

effe3_editoriale_42Linee

[effe] Contro l’inerzia nel pensare e la pigrizia nel proporre

Credo faccia parte di tutti gli slanci di libertà creativa il desiderio di attivare mezzi di diffusione autonomi che possano presentare quanto di vivo e nuovo viene a proporre la scrittura in atto.
È accaduto anche negli anni Settanta, dopo le turbolenze del decennio precedente, che un gruppo di scrittori indipendenti si riunissero nella Cooperativa Prove Dieci per pubblicare in una nuova collana i testi che ci sembrava meritassero una maggiore diffusione e invece erano stati rifiutati dai centri di produzione accreditati. In cerca di strumenti autonomi di pubblicazione ci siamo decisi a comprare una macchina da stampa offset grande e pesante che, abbiamo saputo in seguito, era la preferita dai falsari per stampare moneta falsa. Continua a leggere